giovedì 23 dicembre 2010

Fresca di stampa la Pubblicazione Letteraria "de-Comporre" n° 7


Ben ritrovati, cari amici. E buone feste a tutti.
Veramente fresco di stampa il nuovo numero (il settimo, ma ricordatevi sempre che siamo partiti dallo zero) della Pubblicazione Letteraria "de-Comporre". Questa volta è stata veramente dura - chiediamo dunque venia per quel po' di ritardo - venire fuori col prodotto che ci contraddistingue da più di due anni, viste le sempre meno trascurabili ristrettezze economiche. Oltre al coraggio di amici, collaboratori e munifici mecenati è la nostra ostinazione, la voglia di non mollare a tutti i costi, che ci tiene in piedi, ben ancorati al suolo. Questo è il terzo numero da quando "de-Comporre" è diventata anche Associazione Culturale. Ci sentiamo di dire che il periodo di rodaggio è bello che terminato. Le genti continuano a seguirci con rinnovata curiosità e anche il numero dei tesserati non fa che lievitare. Come tesserarsi? Promemoria per i distratti dell'ultima ora. Basta sottoscrivere 10 miseri Euri (lo so che dovrei dire Euro, ma la giusta denominazione mi risulta fin troppo asettica e priva d'ogni barlume di Poesia) inviandoli nella giusta maniera al giusto indirizzo (in fondo a questa missiva), in modo possiate ricevere a casa le copie della Pubblicazione Letteraria che usciranno nel corso dell'anno (di solito sono tre/quattro). Credo abbiate facilmente dedotto che la tessera ha validità annuale. Risoluti come sempre, per nulla intimoriti e disposti a cedere terreno a chi vorrebbe schiacciarci perché fastidiosi, annunciamo dunque questo numero dell'a-periodico che raccoglie (e continuerà a raccogliere in futuro) nel suo interno quei personaggi - testimoni del nostro tempo - di spicco e non a cui, nelle vene, oltre a del buon sangue, scorre la passione per la Poesia e il Comporre in generale. Il formato (65x45), non è cambiato (e speriamo si riesca a mantenerlo come marchio di fabbrica, se mi si passa il termine volgare). Ancora una volta crediamo sia d'obbligo spiegare che non siamo alla ricerca di soldi per arricchirci o fondare una fantomatica casa editrice. Questo progetto (e tutti gli altri che da esso si sono già diramati e/o si dirameranno) è nato e continua ad andare avanti grazie alla collaborazione spontanea di alcune persone che credono che la Poesia - in Italia - e la Letteratura in generale, non siano ancora defunte, come molti vogliono invece dare a intendere. Altresì continua a contrapporsi ai Big dell'Editoria, i quali - sempre più volutamente - non rischiano nulla sugli sconosciuti, preferendo pubblicare nomi già affermati, che possano andare a rimpinguare sempre più i loro per nulla scarsi guadagni. La nostra non è una crociata, lo ribadiremo tutte le volte. Continua a restare semplicemente un'esigenza. Quella di comunicare tramite la scrittura, e quale miglior modo di farlo se non continuando a portare avanti un'iniziativa del genere.

Anche in questo numero potrete gustarvi le opere di tutta una serie di personaggi - unici nel loro genere - che spero possano risultare di vostro gradimento. Primi fra tutti il tanto atteso Fabio Ciriachi (vincitore in passato del Premio Montale) e lo stimatissimo Aristide La Rocca (Operatore Culturale a livello nazionale). Nonché le finezze letterarie dell'instacabile collaboratore e Maestro Armando Saveriano. Avrete poi modo di leggere le composizioni dei giovani (giovani per modo di dire) Pasquale Di Nitto - dispensatore d'emozioni genuine e toccanti - e Gerardo De Stefano - granitico e pregevole esempio di PoesiaContro, se possiamo osare. Vieppiù stavolta troverete oltremodo abbondante lo spazio dedicato alle nostre recensioni (sono veramente tante le opere inviateci in visione da tutte le parti d'Italia). Per gli amanti dell'arte cosiddetta visiva, ci saranno i fantastici e vividi scatti del poetografo (la sua è veramente fotografia poetica, fatevi servire) Mirko Perrone: semplicemente superlativi. E molto altro ancora. Chiunque abbia intenzione di collaborare con "de-Comporre" fornendo il suo contributo, mandando le sue opere, sarà ben accetto, senza alcuna censura di sorta.

Una copia di " de-Comporre " costa 2 Euro (+ eventuali spese di spedizione).
Più saranno le copie richieste, minore sarà il contributo editoriale da versare.
Questi soldi servono solo ed esclusivamente per la stampa degli altri numeri già in cantiere.
Ogni autore che contribuirà con le sue opere, avrà diritto a qualche copia gratuita in qualunque parte del mondo si trovi.
Per ulteriori spiegazioni, chiarimenti e invio materiale, scrivete al seguente indirizzo di posta elettronica: condor.max@tiscali.it
Per richiedere la Pubblicazione Letteraria e per il tesseramento l'indirizzo utile è invece quest'altro: simone@lamette.it

domenica 19 dicembre 2010

"Vietato Cantare all'Ora di Pranzo" di Raffaele Guida, mercoledì 22 dicembre a Gaeta


Ben ritrovati, cari amici.
L'ennesimo impegno per l'Associazione Culturale "de-Comporre" - veramente pieno questo dicembre - e un'altra occasione per passare insieme un pomeriggio/serata prima delle festività natalizie (ne approfitteremo - dunque - per scambiarci anche gli auguri). L'undicesima uscita della collana "La Luna e gli Specchi" (Edizioni PerroneLab) curata dall'infaticabile amica/poetessa Sandra Cervone. Un libro molto particolare quello dell'amico Raffaele Guida (scrittore e attore) che catturerà non soltanto le attenzioni dovutegli, ma che saprà tirare fuori da ognuno di noi la giusta dose di romanticismo. La sua ultima raccolta "Vietato Cantare all'Ora di Pranzo" vi coinvolgerà talmente tanto che non riuscirete più a staccarvi dal mondo che Raffaele descrive con maestria nelle sue Poesie. Un mondo che ci appartiene. Un mondo a tratti cinico, spietato, ma pur sempre pieno di sentimento. Un invito alla riflessione alta, fidatevi di noialtri. Dopo quest'incontro - ne siamo certi - i pensieri mutati in carta da Raffaele, dopo avervi sfiorato con le loro dolci carezze, saranno in grado di portarvi ben oltre quella che ci piace definire la prigione dello sguardo. Non potete mancare. E siamo certi che accorrerete numerosi - come sempre - nonostante siano gli ultimi giorni per dedicarsi allo shopping sfrenato. Mercoledì 22 dicembre del 2010 in Gaeta alle ore 18, c/o la Biblioteca Comunale S. Mignano, Via Annunziata n° 7 (traversa di fronte al Vic's). Badate bene - in quest'occasione - sarà disponibile solo l'ingresso principale della struttura - al n° 7 - per l'appunto! Vi aspettiamo.

lunedì 13 dicembre 2010

Natale tra cultura e tradizione a Gaeta


Il 15 dicembre, alle ore 17:00, in piazza Traniello, a Gaeta (rione S.Erasmo), l'Associazione Culturale "de-Comporre" partecipa alla manifestazione indetta dal Comitato spontaneo rionale "PassaParola" (in collaborazione con le associazioni La Ribalta e Novecento ed il patrocinio del Comune di Gaeta) per augurare Buone Feste alla Città.
Ambra Simeone, Max Condreas, Erenio Fasano e Sandra Cervone leggeranno versi che autori locali e non hanno dedicato nel tempo alla Città, per festeggiare assieme l'inizio delle vacanze Natalizie in Cultura e Tradizione.
Durante l'evento verrano distribuite caldarroste e vine bruillè agli astanti.
L'accompagnamento musicale è affidato ad Emanuela Cavallaro.
I redattori di "de-Comporre"

domenica 5 dicembre 2010

La persona. Etica e Ontologia in Nicolai Hartmann di Carlo Scognamiglio.


Cari amici, ben ritrovati.
Dopo gli ultimi riuscitisssimi eventi proposti, l'Associazione Culturale "de-Comporre" è più che lieta d'invitarvi alla presentazione del Saggio Filosofico "La Persona. Etica e Ontologia in Nicolai Hartmann" del professore - nonché amico e collaboratore - Carlo Scognamiglio, docente di Filosofia presso l'Università La Sapienza di Roma.
Oltre all'autore presenzieranno la seduta vari esperti in materia (il Prof. Valerio Mori, la Prof. Elisa Di Rocco e il Dott. Paolo Lombardi) e siamo certi che la serata saprà regalarvi forti emozioni nel cercare quelle risposte alle domande che da sempre suscitano interesse nei filosofi di ogni tempo e luogo. Un imperdibile viaggio all'interno della Persona, che speriamo potrà essere in grado di appagare quelle curiosità che c'inducono in tentazione da sempre. Tutto questo sabato 11 dicembre in Gaeta c/o la Biblioteca Comunale S. Mignano, Via Annunziata n° 7/21 (traversa di fronte al Vic's) alle ore 17:30. Accorrerete numerosi, come sempre.

mercoledì 1 dicembre 2010

"Movimentacoli" di Emanuela Cavallaro - domani a Gaeta presentazione e musica dal vivo


Domani, giovedì 2 dicembre, ore 18:00, all'ex-Macelleria Ciccone in via Duomo 18 a Gaeta (LT) si terrà la presentazione del nuovo volume della collana poetica "La Luna e gli Specchi", edita da PerroneLAB: "Movimentacoli" di Emanuela Cavallaro. Interventi musicali di Ivan Franzini ed Emanuela Cavallaro e reading, interventi e omaggi delle poetesse Sandra Cervone, Loredana Nugnes e Sara Di Mare e degli autori di de-Comporre. A seguire, concerto dal vivo dei Romano Da Itri (Romano Lepizzera: voce, Daniel Marciano: chitarra, Emanuela Cavallaro: voce e tromba). Vi aspettiamo numerosi!

mercoledì 24 novembre 2010

"L'Eroe del Giorno" di Fabio Ciriachi, martedì 30 a Gaeta


Cari amici, ben ritrovati.
L'Associazione Culturale "de-Comporre" - dopo la soddisfacente e proficua (dal punto di vista culturale) trasferta fiorentina - torna a giocare in casa, invitandovi a prendere parte all'evento che si preannuncia come uno dei più intriganti dell'anno che sta per lasciarci. La presentazione dell'ultimo romanzo di Fabio Ciriachi (fotografo, poeta, scrittore e traduttore) "L'Eroe del Giorno" (Ed. Gaffi, Roma, 2010). L'amico e collaboratore Fabio è nato e vive a Roma, dopo aver passato molti anni ad Arezzo. Con la silloge poetica "Dissidenze" nel 1990 si aggiudicò il prestigioso Premio Montale. Col racconto "Solo per Somiglianza" ha vinto nel 2004 il Premio Anna Maria Ortese. Biglietti da visita inequivocabili, oseremmo dire. Collabora per le pagine culturali con diversi quotidiani e riviste. Fra i suoi ultimi libri di narrativa vanno sicuramente citati "Il Giardino Urbano" (Ed. Empiria, Roma, 2003); "Azzurro-Cielo e Verde-Pistacchio" (Ed. Edimond, Città Di Castello -PG-, 2008); "Soprassotto" (Ed. Palomar, Bari, 2008). Dell'avvincente trama de "L'Eroe del Giorno" non vi anticipiamo nulla, per non togliervi il gusto della sorpresa. Vi basti sapere che il romanzo è ambientato nella Roma dei fine anni cinquanta, inizi anni sessanta. In un quartiere - il quartiere Africano - dove ai palazzi popolari, si mescolano quelli dei ricchi in costruzione e i residui di campagna affollati dalle baracche degli italiani provenienti dal Sud. Curiosi? Bene. Speriamo vogliate farci il piacere di accorrere numerosi come sempre, martedì 30 novembre del 2010 in Gaeta, alle ore 17:30, c/o la Biblioteca Comunale Salvatore Mignano, Via Annunziata n° 7/21.

giovedì 18 novembre 2010











Di ritorno dalla trasferta fiorentina.


Trasferta fiorentina più che gratificante per l’Associazione Culturale “de-Comporre”, in occasione della presentazione del libro di Sandra Cervone “Di Petali la Luna” e dell’intera collana “La Luna e gli Specchi” edita da PerroneLab. Lo scorso 16 novembre, presso la BiblioteCaNova dell’Isolotto a Firenze (una struttura polivalente invidiabile sotto ogni punto di vista) – oltre alla Cervone – erano presenti gli autori Ambra Simeone, Max Condreas, Emanuela Cavallaro, Erenio Fasano, Valentina Ferrari e Marianna Bellettini, come folta rappresentanza dei poeti del Sud Pontino. Portavoce del capoluogo toscano erano invece i poeti Claudia De Venuto e Marco Di Bari. A presentare l’interessante scambio culturale/poetico lo scrittore e giornalista Paolo Ciampi facente funzione anche di moderatore. Una buona presenza di pubblico (ben oltre le cinquanta unità) e una verve straordinaria da parte degli autori avvicendatisi al microfono volta dopo volta, hanno fatto sì che la serata scorresse nella più entusiasmante delle maniere, con tanto di scambio di cartacei a fine evento. Coinvolgente la lettura a più voci da parte dell’Associazione Culturale “de-Comporre” di brani tratti – per l’appunto – dall’ultimo libro edito della Cervone. Un doveroso omaggio a un’amica e collaboratrice, nonché fucina delle iniziative più squisite e lodevoli per quel che concerne la diffusione del verbo poetico e culturale. Ecco alcuni scatti a testimonianza del ponte costruito tra le due fervide realtà intellettuali, a testimonianza di come sia la Poesia che la Cultura possano essere in grado di unire le diverse sensibilità del singolo individuo.

domenica 31 ottobre 2010


Il libro di poesie della cara amica Sandra Cervone, edito da Perrone Lab nella collana "La Luna e gli Specchi", sarà presentato a Firenze dallo scrittore e giornalista Paolo Ciampi il prossimo 16 novembre alle ore 18. L'incontro si terrà presso la BiblioteCaNova Isolotto (via Chiusi 4/3A. Sarà presente l'autrice che leggerà alcune sue poesie. Ma la serata sarà altresì un'occasione per un interessante scambio di esperienze fra autori del Sud Pontino (Gaeta e dintorni) e del capoluogo toscano.
La Cervone, del resto, sta portando avanti diversi progetti legati a scambi poetici fra giovani autori, nell'intento di "coltivare" e promuovere la passione per la Scrittura poetica e farne motivo di crescita umana ed artistica delle giovani generazioni. Dopo antologie a più voci pubblicate da Giulio Perrone Editore nei primi anni del 2000, ecco un'intera collana di libri dedicati a esordienti ed emergenti che tanto successo di pubblico e critica sta ottenendo in diverse parti d'Italia. Di recente la collana ed il libro della Cervone sono stati presentati al Festival della Letteratura al Femminile di Narni, in Umbria.
Il nostro più affettuoso augurio dalla redazione tutta di "de-Comporre"

venerdì 15 ottobre 2010

Nona uscita della collana "La Luna e gli Specchi". Claudio Rainaldi e la sua "Tra la Pioggia e il Cristallo".


Cari amici, l'Associazione Culturale "de-Comporre", dopo una calda estate, torna con una fitta rete di appuntamenti sul nostro territorio. Cominciamo con l'invitarvi alla presentazione della silloge poetica "Tra la Pioggia e il Cristallo" del giovane autore Claudio Rainaldi, nona uscita della già ben fortunata collana "La Luna e gli Specchi" della PerroneLab Edizioni, diretta dall'amica e collaboratrice instancabile Sandra Cervone.
L'appuntamento di giovedì 26 ottobre del 2010 (ore 18) - in Gaeta - nella Biblioteca Comunale S. Mignano (Via Annunziata 7/21, traversa di fronte al Vic's), vedrà protagonisti - oltre all'autore e alla curatrice della collana - dei relatori d'eccezione come l'amica poetessa e psicoterapeuta Rossella Fusco e lo stimatissimo amico, poeta e scrittore Fabio Ciriachi (vincitore in passato del premio Montale).
Imperdibile sarà anche la performance a più voci a cura - per l'appunto - dell'Associazione Culturale "de-Comporre". Il consiglio è quello di non mancare.
Speriamo accorriate numerosi come sempre.

martedì 21 settembre 2010

"La Persona. Etica e ontologia in Nicolai Hartmann" di Carlo Scognamiglio


Prima di mostrarvi una breve fotogallery degli ultimi incontri a cui l'associazione de-Comporre ha preso parte (Gaeta, Formia, Narni), vi segnaliamo il libro, di fresca pubblicazione, del nostro amico e socio Carlo Scognamiglio, filosofo e docente presso l'Università "La Sapienza" di Roma. Di seguito la scheda editoriale (cliccando sul titolo, il link al sito dell'editore):


€ 25,00
Codice ISBN: 978-88-8232-782-8
Autore: Carlo Scognamiglio
Nr. Pagine: 288
Anno: 2010
Formato: 14.00 x 21.00 cm

Questo libro è dedicato al tema della persona. Alcuni grandi problemi della filosofia morale, quali la libertà, i valori, la singolarità personale, sono indagati secondo un’idea dell’etica che richiede una fondazione ontologica. L’autore prende le mosse da alcune difficoltà interne alla nozione di soggettività, e ricostruisce l’itinerario concettuale con il quale Nicolai Hartmann ha attraversato il movimento fenomenologico, per poi emanciparsene, preferendo un approccio ontologico. Sul piano del pensiero morale, questa impostazione respinge l’idea di una filosofia pratica in grado di fornire precetti o disposizioni, l’etica è «un Sehen, un vedere, un contemplare il cosmo dei valori». Il pensiero di Hartmann viene ridefinito attraverso i rapporti filosofici con alcuni grandi pensatori della tradizione, come Aristotele, Kant, Hegel, Husserl, Scheler, Lukács. Questioni complesse, quali il riduzionismo, la modalità, il dovere, indicano un quadro filosofico intricato, che trova nella descrizione della vita storica e sociale il punto più alto di difficoltà. Personalità vuol dire individualità, ma al tempo stesso comunanza e condivisione: «l’esser uomo dell’uomo – scrive Hartmann – non è cosa del singolo».

lunedì 6 settembre 2010

"La Luna e gli Specchi" al Festival di Narni


Continua a suscitare interesse e consensi il progetto editoriale "La Luna e gli Specchi", curato da Sandra Cervone per la Perrone Lab. La collana di poesia (che raccoglie una quindicina di autori del Sud Pontino) sarà infatti presente al Festival della Letteratura di Narni in programma dal 17 al 19 settembre prossimi. Nel ricco programma l'organizzazione ha voluto inserire anche la presentazione della raccolta di poesie "Di petali la luna" di Sandra Cervone, accendendo così i riflettori sull'intero progetto. "Una bella occasione per parlare ancora delle finalità e dell'importanza del nostro lavoro - spiega Sandra Cervone - ma soprattutto per ringraziare l'editore romano Giulio Perrone che sta pubblicando gratuitamente tanti autori esordienti del Golfo di Gaeta". L'avventura è iniziata a gennaio 2010 e terminerà nella prossima primavera. Dopo le poesie di Ambra Simeone, Max Condreas. Pasquale Di Nitto, Cinzia Marchese, Simone Lucciola, Sandra Cervone e Franco Chirco, stanno per uscire i libri di Marianna Bellettini e Claudio Rainaldi. L'anno terminerà con Emanuela Cavallaro e Raffaele Guida, Pamela Di Mambro ed Erenio Fasano.

sabato 21 agosto 2010

Roma/New York - La Poesia vista dalla Strada. Reading poetico a Formia il 30 agosto


Ben ritrovati cari amici.
L'Associazione Culturale "de-Comporre" - dopo la riuscitissima serata del Palm Beach in Gaeta dello scorso 6 agosto - vi propone un altro evento che potremmo definire imperdibile. Il Reading Poetico Roma / New York - La Poesia vista dalla Strada sarà la giusta occasione per ascoltare quelle voci - sempre più testimoni del nostro tempo - che hanno saputo aggiungere al verso il fascino del quotidiano e indigente vivere. Poeti che hanno delineato un percorso - quelli della Beat Generation (ma non solo) - che ancora oggi appare ben più che attuale. Vieppiù gli autori inseriti nelle svariate uscite della Pubblicazione Letteraria "de-Comporre" leggeranno i propri versi per voi. Il tutto condito con le magiche note del Maestro Ivan Franzini (vari strumenti a corde) e della Maestra Emanuela Cavallaro (fiati). Lunedì 30 agosto del 2010, c/o il Bar Vittoria, in P.zza della Vittoria a Formia, ore 21. Spero anche stavolta vogliate farci omaggio della vostra (numerosa e gradita) presenza. Un abbraccio.

domenica 8 agosto 2010

Fuori ora il n°6 di "de-Comporre!"


Le difficoltà non diminuiscono certo ma di pari passo aumenta la nostra ostinazione e il coraggio di amici, collaboratori e munifici mecenati. Siamo già al secondo numero da quando "de-Comporre" è diventata anche Associazione Culturale. I tesserati sono praticamente raddoppiati e le genti mostrano una certa curiosità positiva attorno al progetto di noi tutti.
Questo progetto è nato e continua ad andare avanti grazie alla collaborazione spontanea di alcune persone che credono che la Poesia e la Letteratura in generale non siano ancora defunte, come molti vogliono invece dare a intendere. Di primaria importanza la voglia di contrapporsi ai Big dell'Editoria, i quali - sempre più volutamente - non rischiano nulla sugli sconosciuti, preferendo pubblicare nomi già affermati. La nostra non è una crociata, lo ribadiremo fino alla nausea. Continua a restare semplicemente un'esigenza. Quella di comunicare.
Ecco alcuni dei nomi che troverete nel nuovo numero di agosto: Prima fra tutti la bravissima e toccante Veronica Fallini, direttamente consigliataci dall'amico e collaboratore Giampiero Neri. La prima poetessa minorenne della Pubblicazione ovvero Tiziana Correale, segnalataci dall'instancabile collaboratore Armando Saveriano. Avrete poi modo di leggere di altri giovanissimi in cui dimora il verbo del Comporre (Erenio Fasano direttamente dal Golfo di Gaeta e Guido Micheli dal circondario milanese).
Troverete poi gli scritti di Floriana Coppola, una delle voci più significative dell'intero panorama campano.

Ricordiamo che abbonarsi è facile! Con 10 Euro (scrivete all’indirizzo simone@lamette.it per tutte le direttive) vi abbonerete alle uscite della Pubblicazione Letteraria per un intero anno. Mentre, per chi volesse semplicemente cominciare a conoscerla, una copia costa solo 2 Euro + spese di spedizione. Più saranno le copie richieste, minore sarà il contributo editoriale da versare. Ogni autore che contribuirà con le sue opere, avrà diritto a qualche copia gratuita.

domenica 25 luglio 2010

Reading Poetico e Presentazione del n° 6 di "de-Comporre"


L'Associazione Culturale "de-Comporre" non va certo in ferie!
Vi invitiamo all'evento che si preannuncia unico, vista la cornice dello sfondo che ci ospiterà nel corso della serata. Lo stabilimento balneare del "Palm Beach" (lungomare di Serapo, lato Montagna Spaccata), da sempre sensibile al fascino della Cultura, ci darà ancora una volta l'opportunità di far giungere l'eco della Poesia ben oltre i ristretti confini del Golfo. Grazie alla cortesia dei gestori e all'appoggio di un pubblico più che entusiasta, la manifestazione poetica dello scorso anno (dal titolo "La Luna e gli Specchi") si trasformò in una collana poetica, diretta dall'amica, poetessa e giornalista Sandra Cervone ed edita da Giulio Perrone di Roma.
A tutt'oggi sono ben sette gli autori del Sud Pontino già usciti nella collana e altri se ne prevedono. Speriamo quindi in altrettanta fortuna grazie a questa nuova iniziativa.
Vi aspettiamo numerosi - dunque - per la serata del 6 agosto, dove oltre al Reading Poetico a cura dei poeti dell'Associazione (sul tema della poesia raccontata dai poeti) ci sarà la presentazione del nuovo numero (che uscirà in questi giorni) della Pubblicazione Letteraria "de-Comporre", arrivata in soli due anni già al n° 6.

Vi aspettiamo come sempre numerosi!

lunedì 5 luglio 2010

Il Golfo dei Poeti - Scauritanum XIV edizione


Quest'anno l'eco dei "Poeti di de-Comporre" è arrivato anche a Scauri, infatti nell'ambito della XIV edizione dello "Scauritanum", sarà inaugurata la serata "Il Golfo dei Poeti".
La serata di venerdì 16 luglio che si terrà alle 21, presso la Darsena Flying (Lungomare Baia di Monte d'Oro) Scauri (LT), vedrà ospite la poetessa e giornalista Sandra Cervone nonchè socia, organizzatrice e animatrice dell'Associazione Culturale "de-Comporre".
Il suo intervento, come curatrice della collana di poesia "La Luna e gli Specchi" edita da PerroneLab Editore, prevederà la presentazione della sua ultima raccolta poetica "Di Petali la Luna" e dell'intero progetto editoriale.
Con lei i primi sei autori della collana: Ambra Simeone ("Lingue cattive"), Max Condreas ("Dal Marciapiede dei Ricordi"), Pasquale Di Nitto ("Come un soffio che vive"), Cinzia Marchese ("L'Altra di Me"), Simone Lucciola ("Disulfiram") e Franco Chirco ("Benvenuta, cosapevolezza!") che leggeranno le loro poesie.

Un incontro da non perdere!


venerdì 2 luglio 2010

"Di petali la Luna" di Sandra Cervone, disponibile online e in libreria


"Di petali la Luna", sesto volume appena edito da PerroneLab nella collana "La Luna e gli Specchi" a cura di Sandra Cervone, è una raccolta di poesie che vede come protagonista la stessa Sandra. Il libro costa 12 euro e può essere ordinato online QUI e reperito fisicamente (nonché ordinato con ISBN) nelle seguenti librerie:

Sudpontino:

- Libreria Il sole e la cometa, via Indipendenza 49, Gaeta (LT).
- La libreria di Margherita, via Vitruvio 42, Formia (LT).
- Liberia Due strane Lune, piazza Annunziata 9, Itri (LT).

Resto d'Italia (Milano, Torino, Bologna, Firenze, Roma, Napoli, Lecce, Palermo, Siracusa, Catania):


"Di petali la Luna" può essere acquistato anche scrivendo direttamente all'autrice (sandra.cervone@alice.it).

***

Lascerò accesa una sola lanterna.
Alla scia luminosa s’aggrappa l’amore
e vola. Da radici alle pendici. Del cuore.

…È un viaggio irto ed impervio quello del vivere, del morire, dell’incontrare l’Altro, che la Cervone percorre con il coraggio e la condizione dell’esule sapiente dell’attesa e della propria perduta dimora; pur mantenendo sempre vivo il lume della coscienza che la Poesia è Terra natia e Terra promessa, e che le lacrime versate affievoliscono i dubbi e depurano il terreno rendendo ricco il lago carsico della liricità…
Rossella Fusco

***
Sandra Cervone è nata nel 1961 a Gaeta dove vive e lavora. Pubblicista dal 1992, collabora con “Il Messaggero” dal 1997. Dirige “Insieme”, periodico di intercultura dell’associazione “Insieme-Immigrati in Italia”, e cura la collana di poesia La Luna e gli Specchi (PerroneLab). Collabora altresì con periodici culturali e siti web. Per il Comune di Gaeta cura l’Ufficio Stampa del Premio Letterario Internazionale “Città di Gaeta/Letteratura di viaggio e avventura”. Ha pubblicato numerose raccolte di poesia. Nel 2008 e 2009 ha partecipato alla I e II edizione del Festival della Letteratura al Femminile “Alchimie e Linguaggi di Donna” di Narni.

sabato 26 giugno 2010

"Di Petali la Luna" di Sandra Cervone - la presentazione giovedì 1 luglio a Gaeta (LT) -


All'indomani della piacevole e ben riuscita serata di Itri, vi annunciamo quello che è senza dubbio l'evento clou relativo alla collana "La Luna e gli Specchi". Sandra Cervone, giornalista, poetessa e curatrice della collana per PerroneLab, è infatti la protagonista del volume di giugno, dal titolo accattivante e suggestivo. "Di Petali la Luna" verrà presentato giovedì 1 luglio a Gaeta (LT), alle ore 19:00, nella cornice panoramica della Terrazza dei Servizi Culturali Integrati (via Annunziata n° 7 c/o Biblioteca Comunale S. Mignano). Saranno presenti per l'occasione l'autrice e l'editore Giulio Perrone, nonché Rossella Fusco (autrice della prefazione al libro), Floriana Coppola ed Esther Basile.

Ingresso libero e invito come sempre esteso a tutti. Accorrete numerosi!

domenica 20 giugno 2010

"de-Comporre" legge Majakovskij. Omaggio poetico a ottant'anni dalla sua morte


L’Associazione Culturale “de-Comporre” è lieta di invitarvi ad un nuovo evento di poesia che si terrà ad Itri venerdì 25 giugno alle 20:30, presso la neonata Libreria “Due Strane Lune” (P.za Annunziata n° 9), dove la cordiale organizzatrice Edi ci ha voluto ospitare con simpatia ed entusiasmo.

La serata sarà incentrata sulla figura del poeta russo suicida Vladimir Majakovskij a ottant'anni dalla sua morte. Per l’occasione e per ricordare il personaggio nella sua interezza saranno lette a più voci alcune sue poesie da quelle a sfondo politico-civile a quelle individuali e amorose. La sua morte, avvenuta per supposto suicidio rappresenta ancora un capitolo ambiguo della storia sovietica. Majakovskij è stato considerato per antonomasia il poeta della Rivoluzione, una delle tantissime voci poetiche che la Russia seppe regalare alla cultura mondiale nei primi decenni del nostro secolo; eppure egli decise di interrompere violentemente la sua esistenza, con un colpo di pistola al cuore, il 14 aprile del 1930, si disse per un amore non ricambiato.
Nella sua lettera di commiato scrive: «A tutti. Se muoio, non incolpate nessuno. E, per favore, niente pettegolezzi. Il defunto non li poteva sopportare. Mamma, sorelle, compagni, perdonatemi. Non è una soluzione (non la consiglio a nessuno), ma io non ho altra scelta. Lilja, amami. Compagno governo, la mia famiglia e' Lilja Brik, la mamma, le mie sorelle e Veronika Vitol'dovna Polonskaja. Se farai in modo che abbiano un'esistenza decorosa, ti ringrazio. [...] Come si dice, l'incidente è chiuso. La barca dell'amore si è spezzata contro il quotidiano. La vita e io siamo pari. Inutile elencare offese, dolori, torti reciproci. Voi che restate siate felici».
La serata si concluderà con la lettura individuale delle poesie degli autori di “de-Comporre” e della collana "La Luna e gli Specchi" edita da PerroneLab.

Vi aspettiamo numerosi.

martedì 15 giugno 2010

"Disulfiram" di Simone Lucciola - Foto, videointerviste e rassegna stampa













Il sottoscritto Simone Lucciola ringrazia personalmente tutti gli amici intervenuti alla presentazione, l'Ex-Macelleria Ciccone per l'amichevole ospitalità, e tutti i siti d'informazione locale che hanno pubblicizzato l'evento, in primis www.telefree.it e www.golfotv.it.

Allego alcune foto della serata, scattate dall'obiettivo di Myrko Iovino, e uno splendido videoservizio ad opera di Roberto Avino di Golfo.tv. Grazie di cuore a entrambi.

Segnalo con gioia anche la prima recensione - decisamente positiva, oltretutto - al mio libro, firmata dal prof. Armando Saveriano, poeta e critico irpino e presidente dell'Associazione Culturale Logopea. L'articolo è a questo indirizzo. E Grazie anche a te, Armando.

video